Luiz Inacio Lula da Silva

Nuovo appello presentato da Luiz Inacio Lula da Silva. I legali dell'ex presidente brasiliano hanno presentato un esposto presso il Tribunale Regionale Federale della Quarta Regione avverso il divieto del ricorso straordinario alla Corte Suprema contro la condanna a 12 anni e un mese di reclusione per corruzione.

La richiesta di appello era stata esclusa da Maria de Fatima Freitas Laberrere, vicepresidente dello stesso tribunale, che l'aveva esaminata venerdì scorso, con la motivazione che il processo contro Lula non avrebbe violato i principi della Costituzione.

L'equipe difensiva di Lula, però, non ha intenzione di arrendersi e ha ripresentato appello. Il presidente operaio sta scontando la sua condanna in carcere, mentre numerose personalità del mondo politico internazionale, tra cui l'ex presidente uruguaiano Mujica, continuano a chiedere la sua liberazione.

Rino Dazzo