Sconcerto e stupore a livello internazionale per la pubblicazione di alcuni video che sembrerebbero mostrare alcuni esponenti delle forze dell'ordine aprire il fuoco contro i manifestanti durante una protesta a Khorramshahr, nel sud del paese. La città è alla prese con un'emergenza idrica senza precedenti ed è ormai al collasso.

Nei video in questione, che circolano da alcune ore sul web, gli agenti colpiscono con le loro armi i dimostranti. La protesta di Khorramshahr, località a 650 km da Teheran, segue tre giorni di dimostrazioni e scontri, anche con la polizia, avvenuti proprio nella capitale del paese.

L'agenzia governativa iraniana Irna non fa menzione ai possibili spari, ma si limita a spiegare che i poliziotti hanno reagito con i lacrimogeni al lancio di sassi nei loro confronti da parte della folla esagitata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome