Si riaccendono le speranze di poter raggiungere in tempi brevi i ragazzi rimasti intrappolati nella grotta di Tham Luang nel nord della Thailandia. I soccorritori credono infatti di aver individuato un percorso alternativo alla pericolosa via subacquea: si tratta di un cunicolo largo circa un metro che conduce a circa 150-200 metri dal punto in cui si trovano i giovani calciatori e il loro allenatore.

LE POSSIBILITA' SONO ALTE
Finora si riteneva che i bambini si trovassero ad almeno 800-1.000 metri sotto la montagna. "Le possibilità di avvicinarsi sono parecchio alte", ha detto Thanes Weerasiri, capo degli ingegneri thailandesi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome