Oggi, giovedì 20 settembre si rinnova la sfida per il titolo di centro urbano più bike friendly, ovvero il Comune dove il maggior numero di persone usa quotidianamente la bici per andare a scuola o al lavoro. Sono in gara 24 città italiane. Lo scorso anno la più pedalabile è stata Piacenza. Il 20 settembre si corre il Giretto d'Italia, ottava edizione del campionato di ciclabilità urbana organizzato da Legambiente e VeloLove in collaborazione con Euromobility, l'associazione italiana dei mobility manager, e con il sostegno di CNH Industrial, azienda leader nei mezzi per l'agricoltura, le costruzioni e il trasporto su strada di merci e persone.

Obiettivo: stimolare anche nel nostro Paese la diffsione del Bike to Work e Bike to School. A concorrere per il Giretto d'Italia 2018, che come di consueto si terrà nell'ambito della Settimana Europea della Mobilità (16-22 settembre), saranno 24 città italiane: Alessandria, Bologna, Bolzano, Carmagnola (TO), Carpi (MO), Fano (PU), Ferrara, Genova, Jesi (AN), Milano, Modena, Napoli, Padova, Pavia, Pesaro, Piacenza, Potenza, Ravenna, Reggio Emilia, Torino, Trento, Udine, Venezia e Vittorio Veneto.

Per due ore a scelta nella fascia oraria compresa tra le 6.00 e le 10.00 del mattino verranno monitorati i passaggi di coloro che avranno scelto la bicicletta per recarsi al lavoro o a scuola. Il conteggio avverrà tramite check-point allestiti in zone appositamente scelte dagli organizzatori e nelle immediate vicinanze delle aziende pubbliche e private e delle scuole che hanno aderito all'iniziativa. A vincere saranno i comuni che segnaleranno il maggior numero di ciclisti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome