foto da Twitter

Il Napoli approfitta del pareggio della Juventus contro il Genoa, cala il tris a Udine e si porta a -4 dei bianconeri.  L’anticipo del saturday night si tinge d’un azzurro intenso alla Dacia Arena nonostante una prestazione non proprio brillantissima dei ragazzi di Ancelotti. Tant’è: bisognava mandare un messaggio al campionato e l’obiettivo è stato pienamente raggiunto.

Pronti, via e si fa subito male Verdi: entra in campo il giovane spagnolo Fabian Ruiz e l’ex Betis va subito a bersaglio con un tiro a giro alla Insigne. Poi è l’Udinese ad avere qualche buona occasione, ma Lasagna e Pussetto peccato in quanto a precisione.

Nel finale gli azzurri dilagano. All’82’ viene concesso un rigore agli ospiti per fallo di mano di Opoku: Mertens non sbaglia e firma lo 0-2. Tre minuti dopo è il turno di Rog, da poco gettato nella mischia. Il Napoli c’è, la Juve è avvisata.