Il Paraguay aderisce al progetto per il "corridoio ferroviario bioceanico"

Il governo del Paraguay ha ribadito la sua adesione al progetto del "Corridoio ferroviario bioceanico" promosso dalla Bolivia e che punta a collegare l'Atlantico ed il Pacifico dal Brasile al Perù. Lo ha dichiarato il ministro dei lavori pubblici di Asuncion, Arnoldo Wiens, nel corso di una conferenza stampa al termine di una riunione a La Paz con il suo pari boliviano, Milton Claros.

PARAGUAY INTEGRATO AL PROGETTO
"Il Paraguay si è integrato a questo progetto per il potenziale sviluppo che implica per tutta la regione" ha dichiarato Wiens. Il ministro paraguaiano ha affermato quindi di aver "ricevuto precise istruzioni da parte del presidente della Repubblica (Mario Abdo Benitez) di lavorare con il maggior impegno in tutto ciò che significa integrazione dei nostri paesi e nella connettività così necessaria per due paesi senza sbocco al mare come la Bolivia ed il Paraguay".

ILLUSTRATI STUDI FATTIBILITA'
Nella riunione, segnala una nota dell'agenzia di stampa ufficiale "Ip", sono stati illustrati a Wiens gli studi tecnici di fattibilità e le analisi effettuate da un consorzio svizzero-tedesco interessato nel finanziamento di quello che è stato denominato come il "canale di Panama del XXI secolo".