Sequestro record di marijuana in Brasile

Alcune squadre del dipartimento per le operazioni di frontiera (Dof) del Brasile hanno realizzato il più grande sequestro di marijuana dell'anno nello stato di Mato Grosso do Sul, dove le autorità hanno scoperto 10 tonnellate di droga nascosta in un carico di mais. Secondo quanto riferito dal portale Campo Grande News, l'operazione è avvenuta tra il distretto di Casa Verde e il comune di Nova Andradina sabato sera, e ha portato all'arresto di tre persone. Juscelino Gomes da Silva, 44 anni, era l'autista del veicolo in cui si trovava la droga. L'uomo è stato avvicinato dai militari e ha confessato che doveva essere "scortato" da altri due veicoli, una Chevrolet Celta e una Volkswagen Saveiro. Con queste informazioni, le autorità sono riuscite a intercettare anche la Saveiro guidata da Djonathan Agostino Fuliotto Rodrigues Pimentel, 33 anni, con la passeggera Gabriela Carpes, 22 anni, proprietaria del veicolo. Pimentel ha dichiarato di aver ricevuto 15 mila reais (circa 3.360 euro) per scortare il veicolo col carico di droga, mentre Gomes da Silva ha riferito di essere stato pagato 60 mila reais (quasi 13.500 euro) per trasportare la marijuana. Il carico di mais doveva essere scaricato in un magazzino nel distretto di Vila Vargas, in modo che la marijuana fosse pesata, e poi trasportata alla città di Moji Guacu, nell'interno di San Paolo. In totale, la droga pesava piu' di 10,7 tonnellate, dato che si traduce nel più grande sequestro di droga nel 2018 nel Mato Grosso do Sul.