Quattro senzatetto hanno perso la vita negli ultimi giorni a Roma a causa del freddo. Oggi è stato ritrovato il corpo di un clochard nel parco della Resistenza, mentre ieri un altro cadavere è stato individuato in un'area verde alle spalle nei pressi di un'edicola.

Nei giorni scorso un clochard era morto carbonizzato per via del braciere utilizzato per scaldarsi nel suo rifugio di fortuna sul Tevere, e un altro era stato trovato senza vita sempre sugli argini del fiume.

La Caritas alza la voce: “E’ inaccettabile che ci possano essere a Roma ancora situazioni simili”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome