S/W Ver: 85.92.70R

E’ stato fermato per omicidio volontario il 24enne ascoltato dagli agenti della Polizia di Stato per la morte del bimbo di 7 anni trovato senza vita nella sua abitazione a Cardito (NA) e per il ferimento della sorellina, ricoverata all’ospedale pediatrico Cardarelli di Napoli. Si tratta del compagno della madre dei bambini (una terza bimba, di 4 anni, è rimasta fortunatamente illesa) nei confronti del quale la Procura di Napoli Nord ha emesso il provvedimento di fermo. Decisive ai fini della ricostruzione di quanto accaduto le dichiarazioni rese ai medici del Santobono della sorellina del bimbo ucciso, che avrebbe descritto l’aggressione subita dal compagno della madre. L’uomo invece ha respinto le accuse parlando di incidente domestico.