Mertens (da YouTube)

Dopo l’eliminazione dall’Europa League per mano dell’Arsenal, arriva il secondo ko di fila al San Paolo per il Napoli. Gli azzurri, sempre più irriconoscibili, perdono nel posticipo della 33a giornata di campionato contro l’Atalanta. Per gli orobici è un successo prezioso perché agganciano il Milan al quarto posto.

La squadra di Ancelotti si porta in vantaggio al 28’ con Mertens che sfrutta un rimpallo con Mancini dopo l’assist di Malcuit. La gara sembra essere in discesa per i padroni di casa, che, però, sprecano l’impossibile con Mertens e Milik e negli ultimi venti minuti si fanno mettere in ginocchio dai ragazzi del Gasp. Al 69’ pareggia l’ex Zapata, all’80’ ecco il raddoppio griffato Pasalic.