Non si hanno più notizie dal 29 giugno scorso di Rocco Acocella, skipper salernitano, in viaggio verso il porto di Barranquilla (Colombia). Il salernitano, 32enne, era partito il 17 giugno, da Saint Marten, nei Caraibi, a bordo dell’imbarcazione 'Trinvaris'. A darne notizia è la sorella Elisabetta Acocella che sul suo profilo Facebook ha chiesto aiuto per le ricerche del fratello Rocco.

"Abbiamo informato le autorità competenti", scrive Elisabetta Acocella. L’assenza di comunicazioni dal 29 giugno e l’assenza di segnali radio e gps ha fatto scattare l’allarme. È stata mobilitata anche l’unità di crisi della Farnesina.

La Farnesina, in stretto raccordo con le Rappresentanze diplomatico-consolari territorialmente competenti, segue con la massima attenzione la vicenda dello skipper italiano Rocco Acocella, disperso nel Mar dei Caraibi, ed è in contatto con i familiari per prestare ogni possibile assistenza. Le Autorità marittime dei Paesi dell'area, in stretto coordinamento con le nostre Sedi diplomatiche, sono attivamente impegnate nelle ricerche del connazionale Rocco Acocella.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome