(foto: Depositphotos).

Travolto e ucciso mentre andava in bici. Il pm Marcello Musso, titolare dell’inchiesta sulle aggressioni con l’acido che si è conclusa con la condanna dei cosiddetti “amanti diaboliciMartina Levato e Alexander Boettcher, è morto travolto da un’auto nell’Astigiano, dove si trovava in vacanza.

TRAVOLTO SOTTO CASA DELLA MADRE
Il pm piemontese era in sella ad una bici: è stato investito sulla strada tra Agliano e Costigliole, a pochi metri dalla casa in cui abita la madre, mentre svoltava a sinistra, da un automobilista, che non si è accorto della manovra. Per Musso non c’è stato nulla da fare: a chiamare i soccorsi, poi rivelatisi inutili, è stato l’investitore stesso, risultato negativo all’alcoltest.