(foto depositphotos)

Il centrosinistra, coalizione peronista, con rappresentante Alberto Fernández del Frente de Todos, ha vinto le elezioni presidenziali in Argentina, battendo l'uscente candidato di centrodestra Mauricio Macri.

Fernández, 60enne, è un professore universitario di diritto ed è considerato un peronista moderato. Ha battuto il suo oppositore con uno schiacciante 48,1%. Tanto quanto bastava per evitare il ballottaggio. Macri ha raggiunto "solo" il 40,4%.

Il terzo candidato più votato è stato Roberto Lavagna, a capo della coalizione di centro Consenso Federal 2030, con il 6,1% dei voti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome