Antonio Conte, allenatore dell'Inter (Depositphotos).

Inter acciuffata sul filo di lana. Nerazzurri agganciati dalla Juve in vetta alla classifica. Dopo l’uscita dalla Champions, la squadra di Conte mastica ancora amaro facendosi bloccare sul pari (1-1) dalla Fiorentina, dopo aver condotto la gara dall’8′ del primo tempo. La doccia gelata al “Franchi” arriva praticamente a tempo scaduto. Non è bastato, infatti, il gol di Borja Valero per mettere in ghiacciaia il match. I nerazzurri hanno pagato i troppi errori commessi in fase offensiva. E sul più bello, quando ormai i tre punti sembravano messi in cassaforte, ecco arrivare il gol di Vlahovic (entrato al posto di Chiesa) al 92′ che ha riportato gli uomini di Conte sulla terra. E’ il pari che inchioda l’Inter. E la Juve ringrazia…