virus (foto depositphotos)

I contagiati dal nuovo misterioso virus, con focolaio a Wuhan – in Cina – sarebbero 1700, e non “solo” 50 come stabilito da un’analisi preliminare del caso. La città, che conta ben 11 milioni di abitanti, conterebbe quindi molti più infetti del previsto. A dichiararlo è un pool di scienziati dell’Imperial College di Londra.

VIRUS SARS-SIMILE Proprio la Cina riferisce di un altro focolaio di infezioni: 17 i casi per un altro ceppo virale, simile alla Sars. Tre dei contagiati sono ricoverati in gravi condizioni. Sale la paura per il Capodanno lunare, festività in cui è prevista un'”invasione” dello stato dell’Asia orientale. Ora la psicosi è palpabile: il virus, che genera sintomi simili a quelli della Sindrome respiratoria acuta grave (Sars) – che ha ucciso quasi 650 persone in Cina e a Hong Kong nel biennio 2002-03 – si sta espandendo a macchia d’olio in tutto il paese.