(foto depositphotos)

I luoghi di aggregazione possono essere pericolosi bacini di contagio, ed è per questo che in consiglio dei ministri si è deciso per la sospensione delle attività sportive anche per la Serie A. Rinviati i match in Lombardia e Veneto: Inter-Samp, Torino-Parma, Atalanta-Sassuolo e Verona-Cagliari si recupereranno più in là, per ora resta la priorità di blindare le città settentrionali per evitare epidemie.