(foto Depositphotos)

E’ attesa per questo pomeriggio la delegazione di 47 medici e 15 infermieri (specializzati nel trattamento del virus) cubani destinata all’ospedale da campo dell’Esercito Italiano a Crema. Partito invece dalla Russia è il primo aereo Il-76 con a bordo militari e dispositivi di protezione destinati alla nostra Penisola, in aiuto alla lotta contro il virus. Dalla Cina invece, giovedì è atteso il primo carico con 3 milioni di mascherine, per garantire la giusta protezione al personale sanitario italiano e tamponare l’emergenza.