Donald Trump (depositphotos).

Gli Usa sono il paese più colpito dalla pandemia coronavirus, a dirlo sono i numeri: I casi accertati, secondo la Johns Hopkins University, sono infatti 866.646 e i decessi 49.759.

DICHIARAZIONI CONTROVERSE In questo momento così delicato, il presidente Donald Trump 'suggerisce' agli esperti - durante la conferenza alla Casa Bianca - di testare l'utilizzo di candeggina e disinfettanti iniettati endovena.

Inutile dire che la proposta del Tycoon ha sollevato un polverone enorme tra le fila della comunità scientifica, che definisce "irresponsabili e pericolose" le sue dichiarazioni, in quanto potrebbero spingere qualcuno a provare a iniettarsi il disinfettante in casa per conto proprio per paura del virus, con effetti devastanti o mortali sull'organismo.

ANCHE IL SOLE? "Il disinfettante fa sparire il virus in solo un minuto!" - ha affermato dalla Casa Bianca - "C'è un modo in cui possiamo verificare la sua efficacia tramite un'iniezione all'interno del corpo? Sarebbe interessante verificarlo". Poi, citando studi riguardo la vulnerabilità del coronavirus ai raggi ultravioletti, ha continuato: "Proviamo a colpirlo con una luce molto forte, ultravioletta o meno... È mai stato sperimentato?", rivolgendosi a William Bryan, responsabile della direzione scienza e tecnologia al Dipartimento di sicurezza nazionale.