Il senatore Enrico Aimi

"Ci risulta che siano rientrati dal Messico 230 italiani, con voli commerciali e interamente pagati, a caro prezzo, dai nostri connazionali. Il disinteressamento della Farnesina per i nostri connazionali bloccati all’estero è assurdo e va oltre ogni logica di buon senso. Abbiamo denunciato la situazione con numerose interrogazioni, ovviamente rimaste senza risposta. Ormai siamo al "fai da te": gli italiani all’estero devono arrangiarsi, certi di non trovare alcun sostegno dallo Stato italiano che non riesce nemmeno a utilizzare gli incentivi europei che consentirebbero di coprire il 75% delle spese dei voli per il rientro. Un’ulteriore conferma della inadeguatezza di questo Governo e del suo Ministro degli Esteri". Lo afferma in una dichiarazione il capogruppo Fi in Commissione Esteri del Senato Enrico Aimi.