Il premier giapponese Shinzo Abe conferma l'intenzione di dimettersi per il peggioramento della sue condizioni di salute, per via della colite ulcerosa di cui soffre da tempo. "Il mio attuale stato di salute, a seguito dei recenti controlli, non mi consente di concentrarmi sulle questioni più importanti che riguardano il governo, ed è il motivo per cui intendo farmi da parte". Parole pronunciate con commozione durante una conferenza stampa trasmessa in diretta dalle reti nipponiche. Rispondendo  alle domande dei giornalisti il capo dell'esecutivo nipponico ha detto che continuerà a seguire il trattamento medico previsto per la sue condizioni mediche, aggiungendo che le ultime visite ospedaliere effettuate a partire da giugno lo hanno convinto a prendere la decisione di lasciare l'incarico.

"Il presidente della Fondazione Italia Giappone con sede alla Farnesina, Ambasciatore Umberto Vattani e l' advisor Mattia Carlin, appresa la notizia, augurano i migliori auguri di pronta guarigione a Shinzo Abe"

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome