Gasperini, tecnico dell'Atalanta (depositphotos).

SERIE A. ATALANTA-CAGLIARI 5-2 L'Atalanta gioca bene, sogna e fa sognare. Con la goleada di oggi chiude la pratica Cagliari già nel primo tempo. Gas va in vantaggio in avvio con Muriel, poi si fa raggiungere da Godin prima che GomezPasalic e Zapata portino la Dea sul 4-1. Fine primo tempo. Nella ripresa la squadra di Di Francesco riesce a prendere in mano la partita sotto il punto di vista del palleggio e a trovare la rete del 4-2 con Joao Pedro, prima che il nuovo entrato Lammers metta a segno il quinto centro nerazzurro.

LAZIO-INTER 1-1 Equilibrio e nervi tesi all'Olimpico. I nerazzurri passano in vantaggio grazie a un destro di Lautaro Martinez nel primo tempo, ma vengono raggiunti al secondo tempo dal colpo di testa di Milinkovic-Savic. Nervi tesi negli ultimi 20 minuti: entrambe le squadre chiudono in dieci per le espulsioni di Immobile prima e Sensi poi, entrambi per delle "manate" di reazione. Primo passo falso per Conte, che non tiene il passo dell'Atalanta e perde - almeno momentaneamente - la vetta della classifica.

MILAN-SPEZIA 3-0 L'undici di Pioli batte la neo-promossa Spezia e 'acciuffa' l'Atalanta. Primo tempo molto equilibrato. Pioli - nel secondo - inserisce Calhanoglu e dal piede del turco parte il cross su punizione che Leao di suola spedisce alle spalle di RafaelTheo Hernandez allunga le distanze al 76', e Leao chiude la pratica col tris al 78'.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome