Jannik Sinner (foto depositphotos)

Primo titolo in carriera per Jannik Sinner. Il tennista italiano, a soli 19 anni, si è imposto in finale a Sofia sul canadese Pospisil, piegato al tie-break dopo tre combattutissimi set: 6-4, 3-6, 7-6(3).

Sfida emozionante, in cui il giovanissimo azzurro è partito bene, poi ha vissuto un momento di calo, quindi ha recuperato lucidità e nervi saldi spuntandola nettamente nel gioco decisivo dell'ultimo set.

Sinner da domani occuperà la posizione numero 37 nel ranking Atp. Adriano Panatta disse di lui: "Per me Sinner è già pronto a giocarsela quasi alla pari coi big del tennis e presto entrerà nella top ten". Adesso lo credono in tanti.