De Laurentiis, presidente del Napoli (Depositphotos)

Le schermaglie tra Juventus e Napoli non sono finite con la sentenza del Coni che ha stabilito la fondatezza delle ragioni del club partenopeo, disponendo il rinvio della partita e restituendo il punto in classifica alla formazione di Gattuso.

Clamorosa la replica del presidente azzurro Aurelio De Laurentiis alle parole del tecnico bianconero Andrea Pirlo, che subito dopo la disfatta con la Fiorentina aveva definito "scorretta" la decisione del Coni, con riferimento ad altre squadre che, pur in presenza di casi Covid, avevano viaggiato e giocato.

"Pirlo dovrebbe fare l’allenatore e basta, dovrebbe lasciare al suo responsabile della comunicazione la risposta di una sentenza dello Stato", il commento di De Laurentiis durante un intervento a Radio Capital.

"Cosa fai tu? Anteponi una legge di uno sport a una legge statale? Rischiando il penale? Pirlo non è un avvocato, non sa come funzionano certe procedure, non conosce tutto quello che è accaduto a livello di protocolli. Non sa che dice e non lo deve capire. Non è che voglio prendermela con Pirlo dandogli del 'pirla'. È fin troppo facile, non me lo permetterei mai. Lui - la chiosa di De Laurentiis - deve fare l’allenatore".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome