Theo Hernandez (Depositphotos)

BOLOGNA-VERONA (DOMANI, ORE 15)— ​ ​

Bologna: in gruppo di De Silvestri e Sansone. Migliora anche Skorupski, pronto a tornare in porta dal 1’. Dubbio in mezzo tra Svanberg e Dominguez, davanti torna Barrow dopo il parziale riposo di Marassi.

Verona: Ceccherini recupera e gioca in difesa insieme a Gunter e Magnani. In mezzo ancora Ilic al posto di Veloso, conferma in attacco per Kalinic dopo il gol segnato al Crotone.

TORINO-SPEZIA (DOMANI, ORE 18)— ​

​ Torino: sarà Segre a sostituire lo squalificato Rincon in un centrocampo che vedrà protagonisti anche Lukic e Linetty. Verdi dovrebbe affiancare Belotti, sulle fasce Singo e Rodriguez

Spezia: la botta alla caviglia rimediata da Nzola con la Samp è più grave del previsto. Il centravanti si ferma per 10 giorni, per sostituirlo più Piccoli di Galabinov. Tamponi negativi per Ricci, Bastoni e Acampora, anche se sarà Italiano a decidere sul loro impiego a Torino e potrebbero essere confermati Agoume e Marchizza.

SAMPDORIA-UDINESE (DOMANI, ORE 20.45)— ​ ​

Sampdoria: con la squalifica di Jankto, via libera a Damsgaard a sinistra con la coppia Keita-Quagliarella in attacco. Non sta benissimo Tonelli, probabile difesa composta da Yoshida e Colley. Panchina per il nuovo arrivato Torregrossa, che ha scelto la maglia numero 9.

Udinese: Bonifazi favorito su De Maio in difesa, Arslan su Walace in mezzo al campo. In avanti Gotti pensa all’avanzamento di Pereyra a sostegno di Lasagna, con inserimento di Mandragora a centrocampo.

NAPOLI-FIORENTINA (DOMENICA, ORE 12.30)— ​ ​

Napoli: Gattuso ha allenato i suoi alle 12.30, l’orario della partita di domenica con la Fiorentina. Buone nuove per gli azzurri: Mertens ormai lavora completamente in gruppo e dovrebbe essere preferito a Petagna. Oggi anche Manolas si è allenato con gli altri. Aumentano dunque le possibilità che il greco possa essere disponibile almeno mercoledì per la Supercoppa. In mediana ballottaggio fra Demme e un Fabian Ruiz non al top. Dietro Hysaj prenderà il posto dello squalificato Di Lorenzo.

Fiorentina: con Borja Valero non al meglio, Prandelli schiererà Pulgar in mezzo al campo. Il recuperato Ribery potrebbe partire dalla panchina con Castrovilli e Callejon a sostegno di Vlahovic.

CROTONE-BENEVENTO (DOMENICA, ORE 15)— ​ ​

Crotone: l’assenza dello squalificato Reca si aggiunge a quelle degli infortunati Benali, Cigarini, Marrone e Molina. In avanti dubbio Rivere affianca Messias, Pereira e Rispoli sulle fasce.

Benevento: recuperato Caprari dopo i problemi muscolari che gli hanno fatto saltare l’Atalanta, ma resta aperto il ballottaggio con Sau, favorito. Iago Falque recupera, Tuia non ce la fa. Schiattarella positivo al covid.

SASSUOLO-PARMA (DOMENICA, ORE 15)— ​ ​

Sassuolo: dopo l’eliminazione in Coppa Italia, in vista di domenica ballottaggio Traorè-Defrel per la sostituzione di Berardi, mentre in mezzo al campo sarà Magnanelli ad affiancare Locatelli visto il k.o. di Bourabia e la squalifica di Obiang. Toljan, Chiriches, Ferrari e Kyriakopoulos in difesa.

Parma: Valenti, Karamoh, Laurini, Gagliolo, Iacoponi, Balogh e Osorio non recuperano, sarà emergenza in difesa con un’inedita linea a tre Busi-Bruno Alves-Pezzella. Torna però Kucka. In attacco Inglese affianca Gervinho.

ATALANTA-GENOA (DOMENICA, ORE 18)— ​ ​

Atalanta: Djimsiti si riprende la sua maglia di titolare dopo il riposo di Benevento. Pessina è uscito per infortunio in Coppa Italia col Cagliari. Ballottaggio tra Malinovskyi e Miranchuk se non dovesse recuperare.

Genoa: archiviata la sconfitta con la Juve in Coppa, Ballardini dovrebbe riproporre la squadra base a Bergamo. Davanti Shomudurov e Destro. In panchina il nuovo arrivato Strootman.

INTER-JUVENTUS (DOMENICA, ORE 20.45)— ​ ​

Inter:​ Sensi ha avuto un affaticamento appena prima della partita con la Fiorentina, ma potrebbe andare in panchina. Per il resto non dovrebbero esserci grosse sorprese, con Hakimi e Young sulle fasce.

Juventus: McKennie e Chiesa si sono allenati a parte, però a San Siro ci saranno, con l’ex viola titolare a destra e l’americano in mezzo al campo. Ballottaggio Chiellini-Demiral in difesa (favorito il primo), davanti Morata e Ronaldo. Lesione al collaterale mediale per Rafia, match-winner col Genoa, che si ferma per 15/20 giorni.

CAGLIARI-MILAN (LUNEDÌ, ORE 20.45)— ​ ​

Cagliari: a centrocampo Marin e Nainggolan, ancora assente per squalifica Nandez. A destra Zappa e più avanti ballottaggio Ounas-Pereiro; sulla sinistra spazio per Lykogiannis e Sottil. Davanti Joao Pedro e Simeone.

Milan: Theo Hernandez e Calhanoglu oggi non si sono allenati. In pre allarme Dalot e Diaz. Zlatan Ibrahimovic è pronto a tornare dal 1', vista anche la squalifica di Leao. Alle sue spalle Castillejo, Calhanoglu (o Diaz) e Hauge. Niente da fare per Saelemaekers e Bennacer.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome