Federico Chiesa, Juventus (Depositphotos)

Stasera torna in campo la serie A per la diciannovesima giornata, l'ultima del girone di andata. Si comincia stasera, alle ore 20:45, con il Benevento che ospiterà il nuovo Torino di Nicola. Sabato alle 15, all'Olimpico, la Roma cercherà la rivincita contro lo Spezia, mentre alle 18 ecco in contemporanea le due milanesi, con Inter e Milan che se la vedranno rispettivamente contro Udinese e Atalanta. Alle 20:45 Fiorentina-Crotone. Ad aprire la domenica alle 12:30 ci penserà la Juventus, che ospiterà il Bologna. Poi Verona-Napoli e Genoa-Cagliari alle 15, con Lazio-Sassuolo alle 18 e a chiudere Parma-Sampdoria alle 20:45.

BENEVENTO-TORINO (STASERA, ORE 20.45)

Benevento: Inzaghi dovrà fare a meno di Sau, squalificato per due giornate. Ancora indisponibili Letizia e Schiattarella. Non al meglio neppure Insigne, tornato da Crotone con un infortunio alla caviglia. Out pure Moncini, torna Caprari dal 1’. Tello in corsa per una maglia dal 1’, in mezzo Hetemaj, Dabo e Ionita

Torino - Nicola, privo di Vojvoda e Nkoulou, confermerà il 3-5-2. Sarà Zaza il partner di Belotti imn attacco, mentre a centrocampo Segre potrebbe costringere Linetty alla panchina. Singo e Rodriguez sulle fasce.

ROMA-SPEZIA (DOMANI, ORE 15)—   Roma - Problemi muscolari per Pedro e Mkhitaryan, la cui presenza è quindi in dubbio. Più Cristante di Kumbulla al posto di Mancini in difesa. Santon e Fazio disponibili per la panchina.

Spezia - Niente da fare per Nzola, che spera di tornare in campo domenica prossima con l’Udinese. Al suo posto Piccoli, sostenuto da Gyasi e Farias. Terzini Bastoni e Marchizza.

UDINESE-INTER (DOMANI, ORE 18)—   Udinese - Gotti confermerà il 3-5-1-1 con Pereyra a sostegno dell’unica punta Lasagna. Walace favorito su Arslan in mezzo, torna disponibile Nuytinck ma la difesa dovrebbe essere composta da Becao, Bonifazi e Samir.

Inter - Tutti a disposizione di Conte, che dovrebbe concedere un turno di riposo a Vidal in vista del derby. Al suo posto è pronto Gagliardini, per il resto nessuna novità.

MILAN-ATALANTA (DOMANI, ORE 18)—   Milan - Pioli, senza gli squalificati Romagnoli e Saelemaekers. Recuperano Rebic, Krunic e Theo Hernandez, negativi al Covid. Kjaer ha quasi smaltito il problema alla schiena accusato a Cagliari e si è allenato in gruppo. Ancora Brahim Diaz al posto di Calhanoglu, subito in panchina Mandzukic.

Atalanta - Ancora out Pasalic, tornano dal 1’ Djimsiti, Zapata (insidiato comunque da Muriel) e Ilicic. Solito ballottaggio tra Pessina a Malinovskyi.

FIORENTINA - CROTONE (DOMANI, ORE 20:45)—   Fiorentina - Tutti a disposizione per Prandelli: in attacco si va verso la coppia Ribery-Vlahovic, aspettando Kokorin. Venuti favorito su Caceres a destra.

Crotone - Non ci saranno Cuomo, Molina, Benali e Cigarini, che non ce la fanno a recuperare dai rispettivi infortuni. Riviere favorito su Simy per affiancare Messias, Zanellato in regia con ai lati Eduardo e Vulic.

JUVENTUS-BOLOGNA (DOMENICA, ORE 12:30)—   Juventus - In attesa di ricevere buone notizie su De Ligt e Alex Sandro, ancora positivi al Covid, Pirlo dovrà rinunciare ancora a Demiral. Chiesa (caviglia) è in svantaggio nel ballottaggio con Bernardeschi. Davanti Morata e Ronaldo, in difesa Chiellini vorrebbe riposare. Nel caso dentro uno tra Dragusin e Frabotta.

Bologna - Mihajlovic non potrà contare su Medel. Possibile l’esclusione iniziale di Musa Barrow, con Sansone a sinistra. In mezzo sicuro Schouten, Dominguez in vantaggio su Svanberg.

VERONA-NAPOLI (DOMENICA, ORE 15)—   Verona - Ancora tante assenze per Juric. Rimangono fuori Benassi, Veloso, Vieira e Ceccherini. In forte dubbio Tameze, mentre torna in panchina Favilli. Davanti Zaccagni e Lazovic a sostegno di Kalinic, Barak arretra in mediana con Ilic.

Napoli -Resteranno in infermeria Osimhen e Fabian Ruiz (positivo dal 16 gennaio al coronavirus). Possibile riposo per Mario Rui con Hysaj a sinistra, conferma per Petagna da centravanti.

GENOA-CAGLIARI (DOMENICA, ORE 15)—   Genoa - Ballardini pensa a una mediana creativa con Zajc e Strootman ai lati di Badelj e la coppia d’attacco Destro-Shomodurov. In difesa, con Zapata out, favoriti Masiello, Radovanovic e Criscito.

Cagliari - Duncan partirà titolare per la seconda volta consecutiva. Ai suoi fianchi rientra Nandez, che ha saltato le ultime due giornate per squalifica, e si conferma Marin. Avanza di qualche metro Nainggolan, che farà coppia con Joao Pedro dietro Simeone.

LAZIO-SASSUOLO (DOMENICA, ORE 18)—   Lazio - Assenza pesante per Simone Inzaghi, che dovrà rinunciare a Luis Alberto operato d'appendicite. Due mesi di stop per Luiz Felipe, che si opererà alla caviglia. Out pure Cataldi (problema muscolare). Akpa Akpro e Patric titolari, Lazzari e Marusic sulle fasce e Caicedo partner di Immobile le scelte di Inzaghi.

Sassuolo - De Zerbi dovrà fare a meno in difesa di Chiriches, squalificato per una giornata. Migliorano le condizioni di Locatelli (assente con il Parma a causa di una contusione al piede), che dovrebbe farcela. Verso il forfait invece Bourabia e Boga, con Haraslin che potrebbe avere un’occasione a sinistra e Defrel arma dalla panchina.

PARMA-SAMPDORIA (DOMENICA, ORE 20:45)—   Parma - Non ce la fanno Balogh, Laurini, Valenti, Karamoh, Osorio e Bruno Alves, oltre a Nicolussi Caviglia (stagione finita). Recupera invece Pezzella, il nuovo arrivato Conti, Iacoponi e Gagliolo completano la difesa. Davanti Kucka a sostegno di Gervinho e Cornelius.

Sampdoria - Ekdal favorito su Silva in mezzo al campo, Torregrossa spinge ma dovrebbero ancora iniziare Keita e Quagliarella. Yoshida-Colley la coppia di centrali difensivi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome