(Depositphotos)

Dopo la sconfitta in Coppa Italia, la Roma supera lo Spezia in campionato al termine di un'altra partita infinita e dalle mille emozioni. Finisce 4-3 all'Olimpico e a decidere è una rete di Pellegrini all'ultimo minuto. Fonseca, dopo la lite e la clamorosa esclusione di Dzeko, salva così la panchina.

Nel primo tempo è Borja Mayoral ad aprire le marcature, ma dopo una manciata di minuti arriva la rete del momentaneo 1-1 firmata da Piccoli. Nella ripresa, poi, la Roma prende il largo in tre minuti: al 7' è ancora Borja Mayoral a battere Provedel, poi tocca a Karsdorp.

Finita? No, perché Farias trova subito la rete del 3-2 e la Roma spreca più volte il colpo del ko. Al 45' è Verde, un ex, a sfruttare un errore di Smalling e a firmare il pari. Ma all'ultimo assalto i giallorossi trovano il gol vittoria con Pellegrini, su perfetto invito di Bruno Peres.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome