Matteo Renzi (foto Depositphotos)

Ecco le reazioni principali da parte di esponenti politici dopo il varo del nuovo governo a firma di Mario Draghi.

Nicola Zingaretti, segretario del Pd: "Buon lavoro al nuovo governo Draghi che sosterremo con lealtà e convinzione. Auguri alla sua squadra scelta in piena autonomia dal Presidente. Ora riprendiamo il cammino con impegno per fermare la pandemia e promuovere investimenti per creare lavoro, rilanciare la scuola, rafforzare la sanità e le reti sociali".

Dario Franceschini, ministro della Cultura: "Grazie al Presidente Mattarella e al presidente Draghi. Cerchero' di onorare al meglio la fiducia, lavorando perche' la cultura italiana sia il motore della ripartenza del Paese. Giusta scelta un ministero per il solo Turismo, cosi' colpito dalla crisi. Buon lavoro a Massimo Garavaglia".

Matteo Renzi, leader di Italia viva: "Una squadra di alto livello, con alcuni ingressi di straordinario valore. Buon lavoro al Presidente Draghi e ai suoi ministri. Viva l'Italia".

Graziano Delrio, capogruppo Pd alla Camera: "Una squadra fatta di donne e uomini competenti e preparati. Ora facciamo partire progetti, valorizziamo idee e difendiamo i valori che proteggono il nostro paese. Pensando in primo luogo a chi è più fragile, a chi sta pagando il prezzo più alto della pandemia".

Matteo Salvini, leader della Lega: "Imprese, turismo, disabilità. Lega da subito al lavoro pancia a terra per aiutare e rilanciare il Cuore dell'Italia Bandiera italiana".

Debora Serracchiani, presidente della Commissione Lavoro della Camera: "Da oggi c'e' la guida autorevole di #Draghi Premier col contributo di forze politiche lontane tra loro che dovranno lavorare insieme alla salvezza del Paese. Auguri a tutti noi per una sfida senza precedenti, da vincere a tutti i costi".