(foto Depositphotos)

Secondo Confindustria le porte delle fabbriche potrebbero aprirsi ai medici per le vaccinazioni dei dipendenti e dei loro familiari. Lo propone il presidente Carlo Bonomi in un'intervista pubblicata su Repubblica.

La proposta, a detta del numero uno di Confindustria, è già stata trasmessa a Palazzo Chigi e presenterebbe numerosi vantaggi. All'estero, infatti, si utilizzano strutture già esistenti per le campagne d'immunizzazione e tra queste rientrano pure le fabbriche.

"Draghi saprà ascoltare le impresa, confido sia tramontata la vecchia liturgia degli incontri separati", è l'auspicio di Bonomi. "Imprese e sindacati devono essere ascoltati insieme per trovare soluzioni che siano rapide ed efficaci".