Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala (foto da Facebook)

È polemica a Milano per i maxi assembramenti in Darsena del sabato sera. Centinaia di giovani ammassati uno contro l'altro, quasi tutti senza mascherina, come se la pandemia fosse solo un lontano ricordo e non una drammatica realtà.

Le immagini choc dei "party a cielo aperto" hanno determinato subito un provvedimento d'urgenza: ingressi contingentati in Darsena e in zona Navigli e senso unico di circolazione per i pedoni.

Intanto il sindaco Sala, che pure nei giorni scorsi aveva rivolto appelli e formulato inviti al buons senso, bacchetta i partecipanti al Rave: "Le conseguenze di questi comportamenti negativi ricadranno su tutta la comunità".