(foto Depositphotos)

Più della metà dello Stivale passerà la Pasqua in rosso: Calabria, Toscana e Valle d’Aosta si aggregano alle altre 7 già al massimo delle restrizioni e alla provincia autonoma di Trento. Il Lazio, in calo di contagi, torna arancione dal giorno 30. Già da oggi e fino al 4 aprile cinque comuni della Basilicata saranno in rosso, secondo la decisione del presidente della Regione, Vito Bardi.