La Costiera amalfitana_ foto depositphotos

Attimi di tensione in Costiera amalfitana. Il pic nic è abusivo ed il sindaco di Minori, Andrea Reale, dopo avere tentato con l’ausilio dei vigili urbani “con le buone” di far sgomberare l’area ha buttato all’aria i tavolini. Il pranzo all’aperto, simbolico, in zona rossa era stato organizzato dal movimento .IoApro, composto da commercianti che si dicono “economicamente esasperati” dalla situazione covid e dalle restrizioni del governo. “Si può andare in vacanza all’estero ma non è consentito mangiare all’aperto”, la protesta dei negozianti. A nulla è servito l’intervento dei vigili, che hanno spiegato che il pic nic fosse proibito. Energico l’intervento dei sindaco: “Dovete sgombrare immediatamente”, ha tuonato tra urla e momenti di tensione.