foto depositphotos

Bufera sulla nomina del presidente del Copasir. La riunione del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, convocata dal presidente, il leghista Raffaele Volpi, si è svolta, ieri, senza l'unico esponente di FdI che siede nel Comitato, Adolfo Urso. Assenza, questa, che sarebbe stata motivata dalla protesta di FdI che rivendica la presidenza del Copasir, in quanto la legge dispone che quella poltrona spetti all'opposizione. Erano però assenti anche i forzisti Elio Vito e Claudio Fazzone ("il rispetto della norma che assegna la presidenza all'opposizione non può essere discrezionale" ha detto quest'ultimo). Dal canto suo, Volpi non ne ha voluto sapere di mollare l'incarico lanciando la provocazione: “Dimettiamoci tutti”. Per tutta risposta Giorgia Meloni ha indirizzato una lettera al leader del Carroccio Mattei Salvini: “Seguiamo le regole, Lega venga all'opposizione” ha scritto la leader di FdI. “Bene Volpi, piuttosto che bloccare tutto, per litigi e appetiti, meglio che si dimettano tutti” la replica di Salvini.