Depositphotos

I dati del contagio dicono -15,4% nella settimana dal 7 al 13 aprile, rispetto a quella precedente. Il che significa che i nuovi casi di coronavirus in Italia, secondo il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, sono in calo. L'altro dato positivo è che, anche se il numero delle vittime è aumentato (3.083 decessi contro i 2.868 di sette giorni fa), inizia lentamente ad alleggerirsi la pressione sugli ospedali. Tuttavia, secondo la stessa Fondazione, in Italia la campagna vaccinale procede ancora lentamente. "Un over 80 su 4 non ha ancora ricevuto il vaccino e la fascia 70-79 è ancora ai nastri di partenza" è l’allarme.