Mario Draghi (foto Depositphotos)

L'Italia presenterà puntualmente il 30 aprile il Piano nazionale di rilancio e resilienza. E dunque non ci sarà nessun ritardo così come paventato da alcuni organi di stampa che hanno parlato di uno slittamento a metà maggio. Una specifica, questa, arrivata direttamente da fonti interne a Palazzo Chigi. Tra due settimane il presidente del Consiglio Mario Draghi sarà alle Camere proprio per spiegare quali saranno gli ultimi dettagli riguardanti il Pnrr. In settimana invece lo stesso premier tratterà l’argomento nel corso di uno dei Consigli dei ministri in programma. Di certo la settimana che inizia oggi sarà molto importante per questo Piano da cui dipende molto del futuro dell’Italia.