foto depositphotos

Multa da 102 milioni di euro per Alphabet Inc., Google LLC e Google Italy. L'ha comminata l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per la violazione dell'articolo 102 del Trattato sul Funzionamento dell'Unione Europea. A detta dell'Authority, Google ha fatto valere una posizione dominante attraverso il sistema operativo Android e l'app store Google Play, controllando l'accesso degli sviluppatori di app agli utenti finali.

In Italia il 75% degli smartphone utilizza proprio il sistema Android e Google, secondo quanto accertato dall'Authority, non ha consentito l'interoperabilità dell'app JuicePass con Android Auto, una specifica funzionalità prevista da Android che permette di utilizzare le app quando l'utente è alla guida, in sicurezza.

Inoltre, Google col rifiuto a Enel X Italia di rendere disponibile JuicePass su Android Auto, ha ingiustamente limitato le possibilità per gli utenti di utilizzare l'app sviluppata proprio da Enel X Italia quando sono alla guida di un veicolo elettrico e hanno bisogno di effettuare la ricarica, favorendo la sua app Google Maps.