Giovanni Malagò, numero uno del Coni, e il presidente Mattarella (Depositphotos)

Per la terza e ultima volta, Giovanni Malagò è stato confermato alla presidenza del Coni. Il presidente uscente ha stravinto le elezioni tenute presso il Tennis Club Milano Alberto Bonascossa.

Malagò, in particolare, ha ottenuto 55 voti precedendo Renato Di Rocco, secondo con 13 preferenze, e l'ex campionessa di ciclismo Antonella Bellutti, che ha totalizzato un solo voto.

In carica dal 19 febbraio 2013, Malagò guiderà il comitato olimpico fino alla conclusione dell'attuale quadriennio. "Non mi risparmierò per essere forti e credibili in questo momento di tempesta. Non c’è niente di più bello di fare il presidente del Coni. Sarò sempre dalla parte dello sport. Un grazie anche ai miei avversari, solo elettorali".