Enrico Letta

Pd a caccia di identità e unità. Questa la mission che si è data il neo segretario dem Enrico Letta: dare un volto ben preciso al Partito democratico. Più facile a dirsi che a farsi dal momento che i distinguo, anche all’interno dello stesso partito, sulle cose da fare, sono parecchi.

“Chiediamo al presidente Draghi di dare una nuova, chiara missione a questa maggioranza per i prossimi mesi”, ha annunciato Letta, provando a spostare l’asse altrove ed invitando a smetterla con le fughe in avanti, lavorando, semmai, a testa bassa sulle riforme.

La prima deve essere quella della giustizia, ha detto il segretario, segnando un piccolo scostamento dal blocco giallorosso sulla cui natura (leggi rapporti con i 5S), tra i Dem, vige il più forte scetticismo.