Papa Francesco (foto deposiphotos)

Papa Francesco ha espresso ieri parole di sconforto e paura per quanto sta accadendo in questi ultimi giorni in Palestina. Affacciato al balcone di Piazza San Pietro a Roma, durante il tradizionale messaggio domenicale del Regina Caeli, ha rivolto un accorato appello affinché cessino immediatamente gli scontri in Medio Oriente, sottolineando come già troppi civili e in particolare bambini sono morti innocentemente sotto le bombe. “Seguo con grandissima preoccupazione quello che sta avvenendo in Terra Santa in questi giorni, violenti scontri armati tra la Striscia di Gaza e Israele hanno preso il sopravvento e rischiano di degenerare in una spirale di morte e distruzione“, ha detto Francesco. “Troppi innocenti morti, anche bambini, questo è terribile e inaccettabile, la loro morte è segno che non si vuole costruire il futuro ma lo si vuole distruggere“.