(foto depositphotos)

di Domenico Letizia

 

Telespazio Argentina, società controllata di Telespazio, si è aggiudicata un contratto, del valore di​ circa venti milioni di dollari, con​ Pronatel, il programma nazionale peruviano delle telecomunicazioni, dipendente del​ ministerio de Transportes y Comunicaciones, nell’ambito del progetto denominato “Conecta Selva”, per sviluppare, implementare e diffondere la​ connessione internet satellitare a scuole e strutture sanitarie​ di importanza strategica e prioritaria nelle regioni della selva amazzonica dell’Amazonas, Loreto, Madre de Dios y Ucayali. Il progetto costituisce una delle iniziative prioritarie previste dalle autorità per​ far fronte alle difficoltà di collegamento internet in zone remote della selva per favorire in particolare la didattica online, in un momento storico che vede l’educazione e la formazione del Perù avvenire pressoché solo a distanza.

 

Nel campo delle comunicazioni, Telespazio sviluppa reti per integrare le infrastrutture satellitari moderne con sistemi di terra innovativi. Il portfolio dell’azienda offre soluzioni​ ad hoc​ per il​ mercato istituzionale​ e corporate: servizi bidirezionali a banda larga in protocollo Ip,​ Trunking​ e​ Backhauling​ per Reti​ Gsm,​ Adsl satellitare. La società opera nel settore della geo-informazione e della gestione del territorio. In particolare, Telespazio Argentina offre un portafoglio completo di prodotti e servizi relativi all’osservazione della Terra, con l’acquisizione e l’elaborazione di dati ottenuti mediante telerilevamento e applicazioni geospaziali.

 

Il progetto peruviano è stato ufficialmente lanciato venerdì 28 maggio con l’installazione della prima antenna in una scuola di​ San Jose, nel dipartimento di Ucayali, alla presenza del ministro dei Trasporti e delle Comunicazioni peruviano​ Eduardo Martin González Chávez, del viceministro delle Comunicazioni​ Diego Eloy Carrillo Purin, e del direttore del programma Pronatel,​ Carlos Lezameta Escribens.

 

Nell’ambito del progetto, Telespazio garantirà il collegamento alla rete web a 1316 website, di cui 1212 sono di scuole, poste nella foresta che copre gran parte delle regioni di Amazonas, Loreto, Madre de Dios y Ucayali. Telespazio in ogni sito installerà una antenna​ Very small aperture terminal​ per fornire connessione web via satellite. Ogni scuola, ad esempio, sarà fornita di una rete wi-fi, con router e computer in grado di gestire software con contenuti educativi e didattici.​ All’esterno degli edifici sarà inoltre installata una torre con un hotspot a beneficio delle comunità locali.

 

L’accordo prevede anche l’istallazione di​ sistemi energetici​ in grado di garantire, attraverso pannelli solari e batterie, la fornitura di energia elettrica sostenibile. Telespazio Argentina, società controllata di Telespazio, una joint venture tra​ Leonardo​ (67 per cento) e​ Thales​ Alenia Space​ (33 per cento), continua a diffondere e promuovere il proprio impegno per una digitalizzazione inclusiva, motore di uno sviluppo sostenibile, democratico che ha tra i suoi requisiti il superamento di diseguaglianze e barriere nell’accesso a servizi di connettività sicuri e affidabili, come, tra l’altro, anche previsto nel piano strategico​ Be Tomorrow-Leonardo 2030.

 

Contribuire alla definizione dei​ parametri etici​ e​ giuridici necessari​ per favorire lo sviluppo delle nuove tecnologie, mantenere e diffondere l’importanza della centralità dell’uomo nel rapporto con l’innovazione e la tecnologia, rafforzare il rispetto dei​ diritti fondamentali​ e dei valori della democrazia nell’ottica di un umanesimo digitale sono priorità che Telespazio vuole diffondere in tutto il mondo.