Oggi, sabato 19 giugno, in occasione della II Giornata mondiale del Cinema italiano, protagonista assoluto sarà il Cinema con i cinque cortometraggi finalisti dell’ultima cerimonia del Premio David di Donatello: il vincitore della sezione, Anne – diretto da Stefano Malchiodi e Domenico Croce – Shero, diretto da Claudio Casale; Gas Station diretto da Olga Torrico; L’oro di famiglia diretto da Emanuele Pisano e Il gioco diretto da Alessandro Haber. Anche quest’anno l’obiettivo della Giornata mondiale del Cinema italiano è quello di promuovere, divulgare e sostenere il Cinema italiano all’estero. Ai cinque finalisti del David infatti sarà garantita la distribuzione internazionale attraverso attraverso la rete dei consolati e degli istituti italiani di cultura nel mondo.