Matteo Renzi (foto depositphotos)

Dal “punto di vista personale, dopo la sconfitta al referendum costituzionale” sul taglio delle poltrone dei parlamentari, “dovevo andarmene. Ho fatto malissimo a rimanere in politica, avevo già la valigia pronta per gli Stati Uniti”.

Lo ha rivelato il leader di Italia Viva Matteo Renzi, nel corso del programma “Belve”, trasmesso ieri sera su Raidue.

Durante l’intervista, l’ex sindaco di Firenze, già segretario del Pd e poi fondatore di Italia Viva, ha rivelato aspetti ulteriori e inediti della sua vita politica e professionale, parlando anche del rapporto con alcuni suoi fedelissimi di un tempo.