Depositphotos

Si è tenuta ieri a Roma presso il Tribunale Civile la prima udienza in merito alla class action chiesta da 500 familiari di persone morte per Covid nella bergamasca. Viene chiesto un risarcimento danni (100 milioni di euro) nei confronti del governo, del ministero della Salute e della Regione Lombardia. Secondo i parenti delle vittime, la pandemia non è stata gestita bene e non sarebbero stati osservate le linee guida dell’Oms e dell’Ecdc