foto depositphotos
Un concorso che vuole celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta Dante Alighieri. L'iniziativa si è avuta nell'ambito della 26ª edizione del Premio Penisola Sorrentina (con Luca Barbareschi a guidare la giuria) ma dalla Campania arriverà fino agli Stati Uniti, nel Tristate, New York, New Jersey e Connecticut, grazie alla partnership con IACE, Italian American Committee on Education di New York, fondazione alla cui guida c'è Berardo Paradiso attivissimo nel promuovere lo studio della lingua e della cultura italiana negli States. Il concorso si chiama 'Dante 700 Sospira' e si svolge sotto la direzione dell'artista Peppe e vedrà impegnati nomi della cultura a cominciare da Luigi Ballerini e il fotografo Charles Traub che rappresenterà la parte americana, lo IACE. L'unione tra Italia e Stati Uniti sotto il nome di Dante ha origini che risalgono al 1867 quando il poeta ed educatore Henry Wadsworth Longfellow, originario del Maine, realizzò quella che fu la prima traduzione americana della Divina Commedia.