Matteo Renzi (foto depositphotos)

Guanto di sfida a Giuseppe Conte, "quasi leader dei 5 stelle". A lanciarglielo, nella sua Enews, perché "mi ha attaccato, parlando dei miei contratti da centinaia di migliaia di euro" è stato, ieri, il leader di Italia Viva Matteo Renzi, il quale, punzecchiando l'ex premier, che a suo dire, "ha idee e modi di esprimerle in linea con la tradizione grillina" gli ha chiesto "un confronto all'americana pubblico, in tv, sui miei contratti. E sui suoi contratti. E sui suoi rapporti". "Io dico che ci divertiamo. Mi faccia sapere l'avvocato del popolo quando è disponibile, se se la sente. Io ci sono", ha concluso l'ex rottamatore.