(foto depositphotos)

Vaccino: se lo hai nell'organismo e incontri il virus, anche se questo ti contagia, tu vaccinato poi vedi ridotta del 90 per cento la tua carica virale e la possibilità e  intensità del contagiare a tua volta. Non è un'opinione e neanche una teoria. Sono i numeri registrati nella e dalla realtà.

Da che ci si vaccina il 99 per cento dei morti di Covid è composto da non vaccinati, quindi senza il vaccino si muore il 99 per cento di più. Non è un'opinione e neanche una teoria e neanche una mezza verità, è invece tutta e sola la verità dei numeri nella e della realtà. Che pena, che vergogna, che angoscia, che orrore per noi stessi doverlo ricordare, dover fornire come notizie l'ovvio, l'accertato, il vero.

Come dover dare come notizia che oggi il sole è sorto e domani probabilmente pure, dover dare come notizia l'alba perché non pochi al tramonto dubitano tornerà la luce. Che pena, che vergogna, che angoscia, che orrore, che disperazione e sgomenta repulsione verso chi di noi, e non son pochi, schifa e calpesta la realtà e, se la vede o incontra, le sputa in volto. Dover difendere l'utilità dei vaccini grazie ai quali gran parte di noi ha raggiunto l'età adulta...dover difendere noi stessi dal pensiero che i vaccini alcuni di noi, e non son pochi, non se li meritano.