Andrew Cuomo (Depositphotos)

Il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo ha annunciato le dimissioni in diretta televisiva dopo essere stato accusato di aver molestato undici donne.

“Mi scuso profondamente se ho offeso qualcuno, sono stato troppo familiare con le persone, uomini e donne, ma non ho mai superato il limite con nessuno”. Così ha parlato Cuomo, visibilmente scosso, ma accusando il rapporto che lo accusa di molestie sessuali di “faziosità”. “Quando c’è faziosità, attenzione, può colpire chiunque”.

“Accetto la piena responsabilità – spiega il governatore -, sono scivolato, sono stato troppo familiare con i miei collaboratori. Ma dietro alle accuse ci sono motivazioni politiche, e sono certo che i newyorchesi capiranno”.