Spagna sotto shock: in carcere per l'omicidio della moglie, liberato, uccide l'avvocatessa e si suicida

Dramma familiare ieri a Treviglio, in provincia di Bergamo.

Una ragazza di 15 anni ha ucciso la madre con una coltellate dopo una violenta lite a casa.

La donna, di 43 anni, è morta poco dopo essere stata colpita con un coltello da cucina dietro la schiena.

A trovare la ragazza in casa sono stati i carabinieri, che l’hanno ascoltata per lungo tempo insieme ad uno specialista.

L’appartamento è stato posto sotto sequestro dalla procura di Bergamo.

La salma della donna è stata trasferita all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove nelle prossime ore sarà sottoposta all’autopsia.