(foto depositphotos)

Chiuso il canale Telegram dei No Green Pass/No Vax. Sulla chat, chiamata 'Basta Dittatura', si erano iscritte 43mila persone. E da lì erano partite minacce all'indirizzo del governatore del Piemonte, Alberto Cirio, di altri esponenti politici e virologi. Già nelle scorse settimane la Procura di Torino aveva emesso un decreto di sequestro, oggi è arrivata la chiusura per “violazione dei Termini di servizio dell’app”.

Il fondatori dell'app, Pavel Durov, ha spiegato che “hanno incitato alla violenza contro i medici, pubblicando dati specifici e chiedendone l’esecuzione. Incitare alla violenza è contro i nostri Termini di servizio: li avevamo avvertiti, ma non hanno agito. Ci tenevo inoltre a rispettare le autorità torinesi, città dove ho frequentato asilo ed elementari: sono stati loro a confermare che si trattasse di un canale pericoloso. Telegram consente agli utenti di esprimere ragionevoli dubbi e preoccupazioni sulla vaccinazione obbligatoria, ma non permetteremo mai appelli pubblici alla violenza”.