Coronavirus
(foto depositphotos)

Sono 12.877 i nuovi contagi accertati di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, circa 800 in meno di ieri quando i casi erano stati 13.686. In aumento vertiginoso, invece, i decessi: 90. Ieri erano stati 51. Lo riporta il bollettino quotidiano del Ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia nel paese.

I tamponi eseguiti sono stati 596.898, con un tasso di positività sceso dal 2,5% di venerdì (quando erano stati eseguiti 557.180 test) al 2,1% di oggi. I guariti nelle ultime 24 ore sono stati 6.451, con un aumento di 6.328 unità degli "attualmente positivi": al momento sono 178.496 in tutta Italia. 

Quasi cento i ricoveri in più, 18 in terapia intensiva e 78 negli altri reparti. I ricoverati ordinari salgono 4.826, quelli ad alto rischio 624. Isolato in Campania il primo caso di variante Omicron, già in isolamento: si tratto di una persona rientrata dal Mozambico con positività al Covid, aveva ricevuto due dosi di vaccino e per questo motivo non ha sintomi significativi.

Quanto al dato regionale, sempre oltre duemila i casi giornalieri in Veneto: 2.113. Appena sotto la Lombardia, a quota 1.926 nuovi casi, quindi Emilia-Romagna (1.273), Lazio (1.204) e Campania (1.154). Il minor numero di nuovi casi in Molise, con appena 26 contagiati.