Depositphotos

Gran Bretagna - Il premier Boris Johnson prende in mano la situazione, dopo i casi di positività alla nuova variante nella nazione, imponendo diverse regole che saranno introdotte nei prossimi giorni e valutate nelle prossime tre settimane: a chi entra nel paese inglese quarantena e tampone molecolare, per negozi e trasporti pubblici mascherina obbligatoria.
Il premier si è espresso in conferenza (dove ha aggiornato le nuove misure restrittive): "La variante Omicron si diffonde molto più velocemente, si può ancora viaggiare ma si deve sottostare all'isolamento domestico. Non conosciamo l'efficacia dei nostri vaccini, a contatto con un positivo Omicron è necessario l'isolamento per 10 giorni".

Israele - Per evitare definitivamente che la variante possa entrare nel Paese, lo stato israeliano cessa prima i voli internazionali e poi chiude le frontiere.

Germania - Il paese tedesco conferma due casi a Monaco, segue poi anche il Belgio e forte innalzamento dei casi in Olanda con ben 61 positivi da voli che arrivano da Amsterdam e Sudafrica.